I COLORI DELLE CINTURE NEL TANG SOO DO

SISTEMA  TRADIZIONALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE CINTURE DEL TANG SOO DO

 

Il nostro sistema di classificazione delle cinture rappresenta i colori della natura, in particolare l’albero del susino (derivato del nome di Susa, l’antica città persiana dalla quale dove proviene).

Durante l’Inverno l’albero non ha frutti su i suoi rami e questo rappresenta la cintura bianca allo stadio iniziale.

Da Primavera l’albero comincia fiorire e germogliare, questo rappresenta le cinture gialle ed arancioni.

Dopodiché l’albero continua crescere e maturare, il frutto comincia crescere ed è di colore verde, questa appunto è la cintura verde.

La susina è molto vulnerabile a questo livello e potrebbe morire, oppure continuare a crescere e progredire, è il momento in cui la maggior parte degli studenti continua a praticare oppure si ferma nell’addestramento.

In Estate la susina passa dal colore verde al rosso, il frutto somiglia alla susina ma ancora non è pronto per essere mangiato, questa è la cintura rossa, inflessibile istruttore, disposto a lavorare sodo ed aiutare gli altri.

In Autunno la susina passa dal rosso al blu notte ed è maturo e dolce, il tempo migliore per mangiarlo, questa è la cintura nera (in questo caso chiamiamo la cintura blu notte – nera), quando l’albero porta le susine blu notte è il tempo giusto, ovvero quando la cintura nera ha sviluppato le tecniche migliori.

N.B.: Non usiamo il colore nero per la cintura nera perché rappresenterebbe il momento in cui la susina cade dall’albero e va in decomposizione cessando il suo ciclo vitale, la fine della propria pratica.